15 Marzo 2024, Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla: conoscere per sperare

Data:
12 Marzo 2024

15 Marzo 2024, Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla: conoscere per sperare

Il 15 Marzo è ad oggi istituzionalmente riconosciuto come Giornata Nazionale contro i Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione. In Italia la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla è stata promossa per la prima volta nel 2012 dall’Associazione “Mi Nutro di Vita” ed è nata in ricordo di Giulia, colpita da bulimia nervosa e scomparsa proprio il 15 marzo.

In occasione di questa ricorrenza tutte le amministrazioni pubbliche, i servizi e gli enti interessati promuovono l’attenzione e la sensibilizzazione sul tema dei disturbi alimentari. Anche la Cda dei Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica dell’Ordine dei TSRM e PSTRP di Salerno, in qualità di rappresentante dei professionisti e operatori della salute mentale, s’impegna a promuovere la consapevolezza e l’informazione sui Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione (DNA) attraverso programmi di prevenzione, riabilitazione e supporto dedicati a chiunque sia affetto da tali patologie. Nel nostro Paese i disturbi alimentari sono in crescita, così come testimoniato dai dati epidemiologici del Ministero della Salute e l’età media dei soggetti colpiti si è notevolmente abbassata. In tal senso, la presa in carico multidisciplinare per il trattamento dei DNA si conferma la strategia d’intervento più efficace a garantire il miglioramento della qualità di vita generale. I Servizi DNA dedicati s’impegnano sempre più a fornire prestazioni integrate ed equipe multi professionali, collaborando sinergicamente nella gestione della sintomatologia attraverso programmi di riabilitazione psico-nutrizionale, percorsi di psicoterapia individuale e di gruppo, sostegno alle famiglie, gruppi psicoeducazionali e riabilitazione fisica.

L’Istituto Superiore di Sanità ha di recente aggiornato la mappatura territoriale dei centri dedicati alla cura dei Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione, che offre, in tempo reale, un database dei centri dedicati alla cura di tali disturbi e tenta di ottimizzare tempi e risorse. È inportante diffondere la speranza che da un disturbo alimentare è possibile guarire e la Giornata del Fiocchetto Lilla è un’occasione per rinnovare l’impegno collettivo verso la sensibilizzazione, il supporto e la ricerca di soluzioni efficaci. Attraverso la prevenzione, l’educazione e l’azione congiunta di professionisti della salute mentale e non si può fare la differenza e promuovere un futuro di benessere per tutti.

Cda dei Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica dell’Ordine dei TSRM e PSTRP di Salerno

Ultimo aggiornamento

15 Marzo 2024, 14:36